Autore: Sara Villazzi

HAIM | Fabrique Milano [live report]

Eccole le HAIM, band dall’impronta pop-rock, che, con il loro Sister Sister Sister Tour, hanno fatto il loro, finalmente, primo live in Italia il 3 giugno al Fabrique di Milano. Le tre sorelle Californiane Danielle, Este e Alana arrivano per raccontarci il loro secondo album Something To Tell You pubblicato a luglio dell’anno scorso, fatto di freschezza e grinta melodica, dalla dimensione intima e personale, e che ha mantenuto il loro stile inconfondibile. Le sorelle salgono sul palco e iniziano subito a battere energicamente a ritmo le bacchette su tre batterie uguali in plexiglas trasparente ed il concerto prende cosi il via con Falling, traccia...

Read More

Shame | Covo Club Bologna [live report + fotogallery]

Bologna, Covo Club. 12 maggio, le 23 circa. Io ed Anna Lisa sottopalco con la sua macchina fotografica. Il live, unica data della band britannica SHAME nel nostro paese, si apre di fronte ad un parterre gremito e scalpitante con Dust on Trial, nonchè opening track dell’album di debutto – uscito il 12 gennaio scorso, dal titolo Songs of Praies e già acclamato uno dei migliori lavori del 2018 – che letteralmente ci prende per mano, per condurci verso la terra promessa, cancellando le nostre paure, le nostre insicurezze. ‘ll always be here to hear your words And give you everything...

Read More

Porches | Serraglio Milano [live report]

Porches è il nome del progetto del produttore e musicista statunitense Aaron Maine. Dopo la recente uscita del suo ultimo album, The House, è approdato in Italia, al Serraglio di Milano, lo scorso 24 aprile. A racchiudere tutto il mood dell’intero live basterebbe la strofa iniziale della prima canzone in scaletta, Now The Water: “I’ll let the water run Lower myself into it Delivers me And I become clean” Sul palco, l’americano si presenta come un’artista malinconico, scuro, una posa molto naturale e poco studiata. La sua voce è sconsolata e apatica, in netto contrasto con la sua apparenza...

Read More

Intervista a Tin Woodman: il robot nato per fare musica

Davide Chiari e Simone Ferrari insieme a Tin Woodman – il robot costruito per fare musica – hanno dato vita alla band che porta il suo stesso nome. Metal Sexual Toy Boy è il loro esordio fulminante che convince per lucidità di scrittura, per gusto nel mischiare elettronica e chitarre, per la misura con cui gioca con l’ironia e la nostalgia. Cinque brani che viaggiano dal pop e rock ‘60 e ‘70 al glam e al rap degli ‘80, Beach Boys e Beatles, Prince e Run DMC. In attesa di vederli dal vivo domani sera, al fianco di Frah Quintale, alla one-night MILK al MU di...

Read More

The Horrors | Magnolia Milano [live report]

Martedì 5 Dicembre son risaliti sul palco del Magnolia gli Horrors, cinque ragazzi da Southend on Sea, nell’Essex inglese, che dieci anni fa iniziarono un percorso, mutando e rinnovando ad ogni produzione, segno distintivo della loro cifra stilistica. Passo indietro: a settembre di quest’anno decidono di tornare sulla scena con un nuovo album V, appunto il quinto della loro carriera, dal tono maggiormente elettronico rispetto ai lavori precedenti. L’originalissimo artwork è uno dei più belli della loro carriera, sulla copertina nei toni contrastanti del rosso e dell’azzurro c’è un obi, cioè un nastro di carta utilizzato dai giapponesi sulle copertine di libri, dischi e altri prodotti culturali per marchiarne la provenienza, opposto ad un “accumulo” plastico...

Read More
  • 1
  • 2

ALBUM OF THE WEEK

Recent Videos

Loading...
B&S-logo

NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti dal nostro team

GRAZIE! Riceverai presto interessanti novità