Giunto alla sua quinta edizione, la rete di microcosmi festival diventa ancora più grande e, quest’anno – per la prima volta – il festival si arricchisce di una nuova data. Dopo la tre giorni di musica ed eventi culturali svoltasi a Comerio (va) a fine giugno, Microcosmi 2017 prosegue con una nuova e speciale giornata,  il 2 settembre nel bellissimo scenario del Sacro Monte di Varese.

Nato dalla volontà di Vittorio Cosma, l’obiettivo di Microcosmi è la diffusione della cultura alla portata di tutti, creando una rete di connessioni ed un potenziale in continua espansione attraverso la valorizzazione delle realtà locali. Nutrire le persone, le menti e le anime partendo dalle basi, dalla cultura e dalle tradizioni del territorio.

Tutti abbiamo bisogno di allargare il nostro sguardo, di sognare lontano, di sentire che il mondo è infinitamente grande e ci da tante opportunità da provare a sfruttare.

Da questa ispirazione, dalla volontà di portare un po’ dello spirito di Microcosmi anche oltre i confini di Comerio, in un evento finalizzato alla valorizzazione pubblica del patrimonio culturale, secondo le linee guida di Regione Lombardia, che possa far interagire forme d’arte differenti, poste in dialogo dal direttore artistico di Microcosmi Vittorio Cosma, è nato un nuovo format dal titolo L’Arte dell’Incontro.

La Location: Così come Microcosmi è una sinergia di realtà diverse che dialogano tra loro per creare una tre giorni di  cultura, bellezza e suggestione, così il Sacro Monte rappresenta una sintesi e contaminazione tra arte, paesaggio, sentimenti e sguardi differenti. Per questo immaginiamo come luogo ideale per lo svolgimento de L’Arte dell’Incontro la meravigliosa Terrazza del Mosè, anfiteatro posto in cima alla Via Sacra e che da anni ospita già spettacoli di grande richiamo e rilievo culturale.

Il programma de L’Arte dell’Incontro, prevede una giornata e serata nella quale si proporanno diverse performace artistiche in diverse location nel borgo Santa Maria del Monte che, saranno la sintesi di differenti espressioni artistiche quali musica, letteratura, comicità e divulgazione scientifica.

Tra gli ospiti più attesi Renato Pozzetto che con la sua band porterà uno spettacolo antologico summa di canzoni, poesia, cinema e comicità della grande carriera dell’attore di Gemonio che ha contribuito a dare lustro alla città di Varese e a tutta la Provincia. Dopo di lui i Deproducers, Vittorio Cosma-Riccardo Sinigallia-Gianni MaroccoloMax Casacci , quattro eccellenze del panorama musicale italiano, in compagnia di Fabio Peri (direttore scientifico del Planetario di Milano) porteranno in scena “Planetario” – Musica per conferenze spaziali”, uno spettacolo che racconta le meraviglie del cosmo e che mette i suoni e la musica al servizio della scienza.

 

Programma completo, gli orari, le location visita: www.microcosmi.net