Visual Mantra, prima mostra in territorio italiano dell’artista coreano Peter Kim è ospitata presso la suggestiva Chiesa sconsacrata di San Ludovico a Parma, fino al 25 luglio 2016.

Peter Kim, nato nel 1967 a Gwangju (Corea del Sud), formatosi tra l’Asia e l’Europa, attualmente vive e lavora a New York. Nella sua ricerca espressiva, riflessiva e appartata, l’artista sceglie la linea come forma di espressione e come medium di accesso alle pieghe più profonde del reale.
 Nel lavoro di Kim la linea ripetuta è usata come un mantra visivo, un’ossessione gestuale attraverso cui prende forma la realtà, in un costante conflitto fra ordine e caos. Le figure che ne emergono sono il sedimento di quel conflitto, ciò che resta di una memoria antica: forme sospese nel vuoto, vasi fluttuanti nel mare del tempo che alludono a una ricerca inesauribile di senso, a un tentativo di riportare l’infinito nel finito della forma.

Visual Mantra presenta opere dedicate alla figura archetipica del vaso, insieme ad alcune opere più materiche costituite da matasse informi di fili colorati e ad alcuni disegni che testimoniano il processo creativo dell’artista.

La mostra continua le attività di PARMA 360 Festival della creatività contemporanea, manifestazione culturale dedicata alla creatività contemporanea italiana, che si è svolta a Parma nei mesi di Aprile e Maggio. La personale di Peter Kim si svolge infatti all’interno di Galleria San Ludovico, eletto da PARMA 360 quale laboratorio permanente della creatività giovanile, dove si svolgeranno mostre di arte contemporanea durante tutto il corso dell’anno.

More info: www.parma360festival.it
 
Orari:
Lunedì, Mercoledì e Venerdì ore 16-20, Giovedì ore 10.30-13
Sabato e Domenica ore 10.30-13/16-20, Martedì chiuso
Ingresso libero