Autore: Dario Delendati

Della volta che i Flaming Lips mi hanno portato a cena.

Se non l’ho messa ieri, mi sa che non la metterò mai più. Al commesso gliel’avevo detto “Mi piace da Dio, è a metà prezzo, ma andrà a finire che non la metterò mai; a qualche concerto psichedelico, forse”. “Ma no, dai sta bene anche con un jeans, in ufficio, è elegante” – mi rispose. “Te la compro ma, per cortesia, non diciamo cazzate”. Poi arriva il concerto psichedelico, non hai tempo di cambiarti e vai diretto dall’ufficio con una camicia azzurra da Meeting di CL. E invece quella lì sarebbe stata perfetta. Non è satura e iridea, psichedelica, non...

Read More

Dai diari di Dario: Car Seat Headrest live al Mattatoio [racconto]

08/06/2016 Will Toledo farà 24 anni ad Agosto. Nel 2010, finite le superiori si è trasferito a Seattle e lì ha registrato amatorialmente 8 album che ha postato su bandcamp. Lo scorso Settembre 2015 firma un contratto con la Matador Records. Gli dicono che con quel nome da pornoattore di Codroipo non è che si possa fare granché. Gli mettono attorno una batteria, una chitarra e un basso e gli dicono di trovare il nome per la band. In onore dei sedili posteriori dell’auto in cui ha registrato i primi dischi opta per Car Seat Headrest. Se lo dite...

Read More

HELSINKI FLOW FESTIVAL – day three…che per noi era il secondo [live report]

E fu sera per un paio di ore. E fu mattino. Dagli errori si impara o, più spesso, ci s’impalla. Ieri eravamo vestiti male. Stanchi e troppo sobri. Ore 16.30: merenda scaccia fame. Ore 17.00: caffè scaccia sonno. Ore 17.30: cacca scaccia pensieri. Ore 18.00: outfit giovanile scaccia pioggia. Ore 18.30: birre scacce in latta. E si va a caccia. Il programma è anticipato rispetto a ieri. E’ domenica ma domani, anche se è ferragosto, la gente lavora. A mezzanotte il barakköne chiude. Entro e vado diretto a sentire i Daughter. Mi bastano due pezzi per schedarli come “Chvrches...

Read More

HELSINKI FLOW FESTIVAL – day two…che per noi era il first. [live report]

Non ho il minimo talento musicale, lo stile non so cosa sia e per me il beat è quella roba dei libri anni ’50. Se volete leggere fate pure. Ve l’ho detto. Mentre tolgo la cintura e tiro fuori dallo zaino la busta trasparente con gli shampini e il dentifricio immagino di litigare col carabiniere che mi controllerà il documento. “Lavoro o Piacere” “Piacere, diciamo…Svago…Vado in Vacanza” “Con chi va?” “Eh…vado da solo” “Come da solo, che vacanza è da solo?” “eh guardi è che dovevo aggregarmi a due amici..ma poi loro non hanno potuto..e allora parto solo…e poi...

Read More

ALBUM OF THE WEEK

Recent Videos

Loading...
B&S-logo

NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti dal nostro team

GRAZIE! Riceverai presto interessanti novità