In questo neonato decennio, quello che si apre con un anno e un numero, “Venti Venti”, potenzialmente magico, ci troviamo qui a segnarvi sulla lavagna, anzi sul calendario, i primi, annunciati, concerti da non perdere. Di carne al fuoco, anche se siamo solo all’inizio, ce né già parecchia. Vogliamo darvi in modo semplice e diretto un riassunto dei migliori live in arrivo nel nostro paese. Segnateveli, non prendete impegni, vederli tutti sarà dura, alcuni magari non faranno per voi certo ma vi consigliamo di non porvi limiti ed esplorare, il più possibile, diversi territori musicali dal rock al pop, dal rap all’elettronica. D’altronde la musica è cultura.

WOODKID (in foto)
29 Giugno
Verona – Rumors festival

Non possiamo che inizare da lui, lo amiamo fin dagli esordi. Woodkid è il nome d’arte sotto il quale si cela il parigino Yoan Lemoine. Music video director, graphic designer e compositore. Negli ultimi 5 anni ha lavorato in segreto al suo secondo album e ce lo porterà in dono nello splendido scenario dell’Anfiteatro Romano di Verona.

Sinead O’Connor
18 Gennaio
Parma – Campus Industry Music

Aveva lasciato il palco quattro anni fa per intraprendere un viaggio di auto-rinnovamento, un percorso di rinascita. Il benvenuto al suo ritorno è stato strabiliante e l’artista ha segnato un bel record di vendite, con i biglietti per i suoi show negli Stati Uniti per il 2020 esauriti nel giro di poche ore. Non resta che attenderla nell’Europa Continentale.

Balthazar
7 Febbraio
Bologna – Locomotiv Club

Dopo il successo di “Rats” del 2012, e “Thin Walls” del 2015,
i Balthazar, guidati dai cantautori Maarten Devoldere e Jinte Deprez,
annunciano il loro ritorno nel nostro paese con “FEVER”
il loro quarto album in studio. Data unica italiana.

Dardust
22 Febbraio Bologna – TPO
05 Marzo Milano – Magazzini Generali
06 Marzo Torino – Hiroshima Mon Amour
(solo le date nord Italia)

Dardust tornerà live da febbraio 2020 con lo “STORM AND DRUGS LIVE” con cui si esibirà in Italia e all’estero. Ogni show dello “STORM AND DRUGS LIVE” sarà articolato in due atti: il primo, Storm, più intimo e dal taglio teatrale che riprende la poetica e l’immaginario dello sturm und drang settecentesco in ogni aspetto visivo; il secondo, Drugs, attinge alla parte più electro trasformando lo show nel finale in una vera atmosfera rave.

Big Thief
22 Febbraio Bologna – Locomotiv Club
23 Febbraio Milano – Magnolia

i Big Thief annunciano il loro arrivo in Italia con il nuovo album “Two Hands” uscito ad ottobre 2019.

David August
26 Febbraio
Bologna – Teatro Antoniano

Compositore e musicista di formazione classica, David August è autore di musica elettronica di eccezionale fascino, che attinge al subconscio per creare una comunicazione profondamente umana e sincera. Uno show eclettico e astratto, che combina musica classica e l’elettronica moderna volto a far emergere il talento di questo musicista. Ogni canzone del suo set infinito vive un momento speciale, tra synth e strumenti inusuali. Ogni concerto è un viaggio astratto dove ogni beat della sua musica si mescola a quello del cuore. L’unicità del suo show vivrà un momento speciale in Italia, luogo a cui l’artista è particolarmente legato, per la quale allestirà uno show senza precedenti. “D’Angelo”, il suo ultimo lavoro discografico, è ispirato all’Italia e ai luoghi magici a cui David è legato.

Princess Nokia
03 Marzo
Milano – Santeria Toscana

1992 Deluxe, è il suo album d’esordio. Princess Nokia – rapper, icona di stile, imprenditrice, attrice e attivista americana – dopo la release di due nuovi singoli audaci e accattivanti e l’uscita in digitale di Angelfish, il suo primo film come attrice protagonista, arriva in Italia per un’unica data.

Kelis (in foto)
12 Marzo
Milano – Fabrique

Ha fatto ballare il mondo intero con i singoli ‘milkshake’, ‘trick me’ e ‘acapella’, ha collaborato con artisti del calibro di busta rhymes, usher, moby, nas, ed ora arriva in Italia, finalmente, per la prima volta con uno show formidabile per celebrare i 20 anni dell’album ‘kaleidoscope’

Little Dragon
19 Marzo
Milano – Santeria Toscana

I Little Dragon sono una delle band più amate al mondo. Guidati dall’energica cantante Yukimi Nagano, il gruppo ha costruito una meritata reputazione come una delle band più influenti, grazie all’unione tra trame sonore groove che si spostano tra elettronica e soul. Il suono della band è impossibile da etichettare restando una costante fonte di ispirazione per le nuove generazioni di creativi.

IAMDDB
21 Marzo
Milano – Magnolia

IAMDDB è a tutti gli effetti tra le punte di diamante della scena musicale inglese, pochi possono vantare un suo curriculum alla sua età: vincitrice del premio della BBC “Sounds of 2018”, featuring con Flying Lotus e Inka, è stata scelta come apertura per il tour inglese di Ms. Lauryn Hill. Non vi resta che aspettare con ansia che arrivi questo suo show.

IOSONOUNCANE
31 Marzo Milano – Auditorium (SOLD OUT)
01 Aprile Mestre – Teatro Toniolo
02 Aprile Bologna – Teatro Duse (SOLD OUT)
04 Aprile Torino – OGR (SOLD OUT)
(solo le date nord Italia)

IRA è il nuovo album di IOSONOUNCANE. Verrà presentato con sette concerti di anteprima, prima che qualsiasi materiale sonoro possa essere disponibile in qualunque formato, fisico o digitale. IRA nascerà sul palco e queste saranno sette prime, in cui il pubblico sarà invitato a immergersi nel flusso dell’album, scardinando le modalità di fruizione consolidate dalla discografia nella nostra era post-discografica.

Battles (in foto)
23 Aprile
Milano – Magnolia

Sono dei gran fighi e riescono sempre a far impazzire il pubblico italiano ma questa volta, con il tour di “Juice B Crypts”, i campioni del Math Rock sono pronti a fare ancora meglio, grazie alle potentissime collaborazioni (Shabazz Palaces, Tune-Yards, Jon Anderson, Xenia Rubinos) che hanno reso il loro disco unico nel genere. Da non perde assolutamente.

Kokoko!
21 Maggio Bologna – Locomotiv Club
22 Maggio Milano – Santeria Toscana – Jazz:Re:Found 

Il collettivo congolese riunisce un gruppo di musicisti, performer artisti e ballerini di Kinshasa con il prolifico produttore di musica elettronica francese débruit per creare un suono teso e politicizzato, spinto dai ritmi ipnotici dei loro strumenti autocostruiti e l’urgenza della voce di Makara Bianco. Catapultati sulle scene internazionali con il folgorate corto We are KOKOKO!, dopo una serie di singoli autoprodotti e un elettrizzante live show che li ha visti partecipare ai festival più importanti d’Europa, arriva in Italia uno dei concerti più vibranti ed esplosivi della stagione, costruito sopra un’incrollabile etica Do It Yourself. Quella dei Kokoko! è una creatività libera, cruda, vicina in qualche modo alla NYC degli anni ’70 e ’80 o alla Berlino dei ’90: una creatività che inventa tutto partendo dal nulla, che costruisce mondi e ne altera la geografia senza mai perdere il ritmo.

Red Hot Chili Peppers
13 Giugno
Firenze – Firenze Rocks

Sono indubbiamente gli headliner dell’edizione 2020 di FirenzeRocks. Nient’altro da aggiungere.

NU GUINEA live band
25-28 Giugno
Cella Monte – Jazz:Re:Found Festival

L’ultimo weekend di Giugno si ritorna in uno dei borghi UNESCO più belli e affascinanti d’Italia.
Tra i protagonisti di questa attesissima ed entusiasmante edizione, spiccanano nuovamente nella versione full band, i Nu Guinea. Con loro, tra gli altri, Gilles Peterson, Mr.Scruff, Khalab, 72-Hour Post Fight.

Lenny Kravitz
7 Luglio
Mantova – Piazza Sordello

Dopo il grande successo del 2019 torna in Italia L.K. e sceglie location particolarmente suggestive per ambientare gli show del suo “Here to Love” Tour.  Noto per i suoi concerti super energici, Lenny enfatizza ancora una volta l’unione di rock-and-roll, funk, blues e soul nel suo 11° album, Raise Vibration.

KENDRICK LAMAR
7 Luglio
Roma – Rock in Roma

Sette anni sono trascorsi dalla sua ultima esibizione in Italia, oltre 2.500 giorni in cui il migliore rapper in circolazione ha trasceso il genere hip-hop sposandolo alla perfezione a sonorità soul, funky, R&B e jazz, spingendosi sempre oltre i confini dove nessuno osa. Terre irraggiungibili, ma conquistate e vinte dall’inarrestabile Lamar.